emergenza neve

Mercoledì 28 febbraio scuole aperte a Casoli

by Staff Comunicazione on

Le previsioni meteorologiche, secondo gli aggiornamenti meteo del Centro funzionale d’Abruzzo del 27 e 28 febbraio 2018, appaiono tali da non far ipotizzare, allo stato attuale, situazioni di criticità.

Inoltre dopo aver sentito il parere delle dirigenti dell’Istituto “G. De Petra” e dell’Istituto “Algeri Marino”; il servizio di circolazione dei bus TUA (Società Unica Abruzzese di Trasporto) e i responsabili degli uffici comunali di Casoli, si è deciso di riprendere le attività didattiche di ogni ordine e grado per mercoledì 28 febbraio 2018.

A distanza di un anno dalla grande nevicata del 2017 è di nuovo allerta per l’emergenza neve anche nel nostro paese. Sono previste nevicate anche intense dalla mattinata di domenica 25 febbraio fino a martedì 27. Viste le previsioni il Comune di Casoli è già pronto con il piano neve per gestire l’emergenza.

Pochi giorni fa il Sindaco Massimo Tiberini ha partecipato una riunione di preallerta mal tempo con il responsabile dell’ufficio tecnico, il responsabile dei vigili e con i funzionari del Comune al fine di prevenire il più possibile le incertezze causate dal maltempo in arrivo.
In particolare è stata fatta un’ordinanza per lasciare liberi alcuni spazi nel centro storico per permettere la pulizia della neve con il mezzo meccanico. Spazi segnalati con appositi cartelli dissuasori per evitare che vengano divelti. Sono poi stati già preparati e posizionati i sacchi di sale pronti per l’utilizzo.

Questa la comunicazione ufficiale del Sindaco:

In previsioni di possibili nevicate nei giorni 25.02.2018 e successivi si invita tutta la cittadinanza a collaborare con l’Amministrazione Comunale adottando, per quanto possibile, i seguenti comportamenti:

  • Tenere l’accesso alla propria abitazione, gli spazi adiacenti nonché le rampe private, sgombre da neve e/o ghiaccio;
  • Dotarsi per la circolazione nel territorio comunale, di pneumatici da neve o di catene a bordo;
  • Limitare gli spostamenti allo stretto necessario, compresi quelli pedonali;
  • Allontanare tutti i veicoli che possono ostacolare l’azione dei mezzi di intervento ed in particolare evitare di parcheggiare le auto su Corso Umberto I, Piazza Brigata Majella, Piazza Del Popolo, Largo del Tempio al fine di agevolare le operazioni di sgombero della neve e/o la formazione di cumuli;
  • Agevolare la percorribilità dei tratti di marciapiede in corrispondenza di edifici, negozi e aziende sgomberandoli dalla neve e dal ghiaccio;
  • Per il pericolo di caduta della neve dai tetti, non camminare o sostare sotto o in prossimità di tetti, cornicioni e pensiline;
  • Per garantire l’incolumità delle persone, i proprietari, gli amministratori e gli affittuari degli immobili dovranno rimuovere la neve ed il ghiaccio sporgenti da tetti, balconi e grondaie e se impossibilitati dovranno delimitare le zone di caduta;
  • Non toccare, in nessun caso, i fili elettrici o cavi che dovessero cadere al suolo.

Inoltre, il Sindaco coglie l’occasione per ringraziare tutti coloro che collaboreranno fattivamente in occasione del previsto evento atmosferico.

“In previsioni di possibili nevicate nei giorni 15.01.2017 e successivi invito tutta la cittadinanza a collaborare con l’Amministrazione Comunale adottando, per quanto possibile, i seguenti comportamenti:

  • Dotarsi di sale grosso da cucina da impiegare per tenere l’accesso alla propria abitazione, gli spazi adiacenti nonché le rampe private, sgombre da neve e/o ghiaccio;
  • Dotarsi per la circolazione nel territorio comunale, di pneumatici da neve o di catene a bordo;
  • Limitare gli spostamenti allo stretto necessario, compresi quelli pedonali;
  • Allontanare tutti i veicoli che possono ostacolare l’azione dei mezzi di intervento ed in particolare evitare di parcheggiare le auto su Corso Umberto I, Piazza Brigata Majella, Piazza Del Popolo, Largo del Tempio al fine di agevolare le operazioni di sgombero della neve e/o la formazione di cumuli;
  • Agevolare la percorribilità dei tratti di marciapiede in corrispondenza di edifici, negozi e aziende sgomberandoli dalla neve e dal ghiaccio;
  • Per il pericolo di caduta della neve dai tetti, non camminare o sostare sotto o in prossimità di tetti, cornicioni e pensiline;
  • Per garantire l’incolumità delle persone, i proprietari, gli amministratori e gli affittuari degli immobili dovranno rimuovere la neve ed il ghiaccio sporgenti da tetti, balconi e grondaie e se impossibilitati dovranno delimitare le zone di caduta;
  • Non toccare, in nessun caso, i fili elettrici o cavi che dovessero cadere al suolo.

Con questo avviso colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno fattivamente collaborato in occasione dell’ultimo evento nevoso”.

Il Sindaco

Massimo Tiberini

CASOLI SI PREPARA PER L’EMERGENZA NEVE

by Staff Comunicazione on

Anche Casoli si prepara alla nevicata prevista dal 5 gennaio fino alla mattinata di sabato 7 gennaio dopo l’allerta della Protezione Civile Abruzzo.

Nel nostro Comune saranno 7 i mezzi impiegati, 4 di ditte esterne e altri 3 comunali, che vedranno coinvolti 15 operatori e il supporto della Protezione civile Val Trigno di Casoli per le varie attività necessarie. A disposizione degli operatori ci saranno oltre 300 quintali di sale per evitare la formazione di ghiaccio su strade e marciapiedi.

Come gli scorsi anni l’obiettivo del piano neve è garantire la percorribilità innanzitutto delle strade principali a partire da quelle a maggiore percorrenza. Sarà fatta particolare attenzione all’ospedale di comunità Consalvi, alla viabilità nel centro urbano e ad altri punti di collegamento strategici.

Visto il drastico calo delle temperature invitiamo la cittadinanza ad una particolare attenzione per la possibile formazione di ghiaccio, evitando le uscite non necessarie e usando l’auto esclusivamente con gomme termiche o catene per gli spostamenti indispensabili.

Si ringrazia anticipatamente la cittadinanza per tutte le forme di collaborazione, oltre che un po’ di comprensione per gli eventuali disagi dovuti agli accessi privati interessati dalla neve rimossa dalla pulitura delle strade, delle scalinate e dei marciapiedi.
La collaborazione di tutti in un momento di emergenza come questo è indispensabile per un servizio ancora più efficiente!