Progetti realizzati

Lettera di fine mandato dell’Amministrazione Tiberini 2016-2021

by Staff Comunicazione on

RENDICONTO DELLE PRINCIPALI ATTIVITÀ SVOLTE DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI CASOLI

 

Lettera aperta Ai cittadini casolani

 

In riferimento all’impegno politico-amministrativo, assunto all’inizio del mandato 2016, di operare in assoluta trasparenza e concretezza, diamo notizia delle principali attività svolte, dei provvedimenti adottati, delle opere realizzate e dei relativi impegni finanziari.

Considerata la prossima scadenza del mandato, proponiamo il consuntivo finale dell’attività amministrativa realizzata sulla base del programma politico-amministrativo approvato da 1.985 cittadini casolani a giugno 2016.

 

1.      Comune di Casoli “Virtuoso”

Capacità di pagamento: nell’ultimo quinquennio l’Amministrazione comunale ha effettuato i suoi pagamenti IN ANTICIPO rispetto ai tempi previsti e comunque mai oltre le scadenze. Ha evitato così l’onere degli interessi passivi ottenendo un indicatore di tempestività dei pagamenti “ITP” considerato VIRTUOSO.

Applicazione avanzo di amministrazione: nel corso dell’ultimo mandato amministrativo il comune di Casoli, oltre ad aver avuto la capacità di chiudere i suoi bilanci consuntivi sempre con risultati positivi, ha applicato l’avanzo di amministrazione libero e destinato ad investimenti per un totale di €. 1.931.356,98. Grazie all’utilizzo di tali risorse è stato possibile realizzare lavori per la manutenzione straordinaria dagli edifici comunali, alle strade, alla pubblica illuminazione, all’efficientamento energetico degli edifici scolastici, alla realizzazione del nuovo manto di erba sintetica del campo da calcio, all’acquisto di attrezzature, ecc.

 

2.      Riduzione delle tasse comunali

La no tax area fino a € 7.500,00 di reddito è rimasta invariata ai fini dell’addizionale comunale Irpef.

Si sono confermate le agevolazioni fiscali sui rifiuti: -13% per il compostaggio domestico;

-30% per unico occupante, per uso stagionale, agevolazioni per IMU seconda abitazione concessa in uso gratuito a figli o genitori; inoltre nell’anno 2020 sono state introdotte agevolazioni TARI per le utenze non domestiche colpite dalle restrizioni della pandemia da Covid-19 per l’importo complessivo di €. 30.000;

parimenti, nell’anno 2021 sono state introdotte agevolazioni TARI per le utenze non domestiche per

€. 31.000, agevolazioni TARI per le utenze domestiche per €. 30.000 e finanziato il conguaglio dei costi TARI 2020 per €. 11.000, applicando complessivamente

€. 72.000 di agevolazioni/riduzioni TARI;

 

3.      Servizi sociali e varie

Dal 01.07.2017 il Comune di Casoli appartiene al nuovo Ambito Distrettuale Sociale n.12 Sangro- Aventino, il cui E.C.A.D. (Ente Capofila Ambito Sociale) è l’Unione Montana dei Comuni del Sangro di Villa Santa Maria, Zona di gestione sociale n.1 le cui attività sono le seguenti:

gestione dei servizi inclusi nel piano di zona dei servizi sociali, assistenza domiciliare anziani, assistenza domiciliare integrata, centro aggregativo anziani, centro diurno minori, centro socio educativo per disabili, assistenza domiciliare ai disabili in età non scolare;

segretariato sociale, attualmente ubicato nella sede comunale;

assistenza specialistica durante le lezioni agli alunni diversamente abili iscritti nelle locali scuole d’infanzia, primaria e secondaria di primo grado secondo le richieste dell’Istituto Comprensivo “Giulio De Petra”, nonché degli alunni diversamente abili iscritti alle locali scuole secondarie di II grado, di trasporto dei ragazzi diversamente abili al centro terapeutico “Il Cireneo” di Lanciano, presso il centro “Arca” di Fara San Martino, presso la cooperativa “Voloaentieri” di Colle Marco; attivazione-gestione del servizio educativo per la prima infanzia “La Tana degli Orsetti” nella sede della scuola dell’Infanzia;

 

attivazione del reddito di cittadinanza e PUC;

gestione dei progetti particolari in materia sociale presentati e finanziati con fondi europei, statali e regionali;

monitoraggio dei nuclei familiari, residenti a Casoli in stato di bisogno a causa della pandemia dovuta al virus Covid 19, a cui assegnare buoni spesa alimentari.

Infine, l’Amministrazione ha curato direttamente l’attivazione della colonia estiva marina per i minori dai 6 ai 14 anni presso l’arenile di Torino di Sangro in relazione alle restrizioni imposte dal persistere della pandemia dovuta al virus Covid 19, si precisa che nell’anno 2020 la colonia non è stata attivata, ma in alternativa l’amministrazione ha contribuito al progetto “Summer Camp, la tribù dei suoni”.

 

4.      Igiene pubblica

TARI: la tassa è rimasta invariata negli ultimi 5 anni pur in presenza di un ampiamento del servizio su tutto il territorio e di un aumento della differenziata che ha raggiunto circa il 78% tanto da essere premiati quale comune riciclone da LEGAMBIENTE.

il raggiungimento di tali risultati è stato possibile grazie all’attenzione dei cittadini sempre più

collaborativi e pronti a sostenere, con il loro operato, il progetto Ecolan. Tale progetto si caratterizza tra l’altro per: servizio gratuito di raccolta a chiamata per tutte le utenze (non solo quelle disagiate) per i RAEE e gli ingombranti; raccolta pannolini e pannoloni per le utenze richiedenti; integrazione e gestione del sistema di eco-isole per utenze non domestiche e domestiche non residenti (è possibile a seguito di richiesta al comune della tessera per l’utilizzo delle stesse); raccolta dei rifiuti di provenienza agricola (impresa agricola pulita); servizi presso mercati, fiere e manifestazioni; spazzamento meccanizzato e manuale del territorio; pulizia tombini, griglie e caditoie; disinfestazione e derattizzazione; raccolta carogne animali; pulizia dei bagni pubblici; gestione e allestimento del Centro di raccolta comunale di Selva Piana, acquisto di mezzi nuovi Euro 6 per lo svolgimento dei servizi.

Nel triennio 2018-2020 i principali indicatori rilevano:

 

INDICATORE AUMENTO/DIMINUZIONE
PRODUZIONE                          RIFIUTI DIFFERENZIATI + 44%
PRODUZIONE                          RIFIUTI INDIFFERENZIATI – 36,5%
AUMENTO % RD + 27%

 

5.      Castello Ducale

  • RESTAURO DELLE SCRITTE SULLE PARETI DELLA STANZA DI D’ANNUNZIO: i lavori si sono suddivisi in tre fasi principali: il primo di rimozione e gli altri due di ripristino e protezione

(€ 23.000,00).

 

Il Comune di Casoli ha sottoscritto con il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo un DISCIPLINARE PER L’ATTUAZIONE DELL’INTERVENTO DENOMINATO “CONSERVAZIONE INTEGRATA DEL CASTELLO DI CASOLI FINALIZZATA AL RESTAURO, ALLA VALORIZZAZIONE ED ALLA FRUIBILITÀ DELL’INTERA STRUTTURA MEDIOEVALE DA PARTE DEL PUBBLICO” RICOMPRESO NEL PROGETTO “BELLEZZ@-RECUPERIAMO I LUOGHI CULTURALI DIMENTICATI”

Tale progetto, totalmente finanziato per un importo di € 840.000,00 è finalizzato al miglioramento sismico con tecniche innovative sulle parti in pietra, all’installazione di un sistema di

 

climatizzazione che rende il castello fruibile in tutte le stagioni, alla realizzazione di servizi e connessione tra le varie ali del castello.

 

6.      Cultura e valorizzazione del Territorio – Istruzione

Durante il mandato l’attività culturale si è connotata per la realizzazione di eventi che hanno visto la presenza di ospiti di grande rilievo nazionale e internazionale con grande apprezzamento da parte del pubblico.

  • Nel solco delle iniziative avviate nel precedente mandato, sono state realizzate 6 edizioni del Festival letterario “Ariel a Castello”, quale appuntamento fisso dell’estate

Si sono tenute numerose mostre all’interno delle sale del palazzo Ducale e del Cinema Comunale sia in convenzione con associazioni sia ad iniziativa dell’amministrazione quali la realizzazione della mostra permanente all’interno della Sala Wigram, la mostra itinerante sui campi di concentramento di Casoli. A cura di associazioni e privati sono state allestite Mostre dei presepi durante il periodo natalizio; Mostre di raccolte di fotografie storiche; Mostre di opere pittoriche e sculture; Mostre di utensili rappresentativi di arti e mestieri;

  • In occasione dei principali anniversari previsti nel calendario nazionale, sono state organizzate iniziative ad hoc, grazie anche alla proficua collaborazione con le varie associazioni, con le scuole e con privati: la celebrazione del 4 novembre; la ricorrenza del 27 gennaio (Giorno della Memoria) in particolare nel 2019 la ricorrenza, organizzata in collaborazione con l’Istituto “A. Marino” e “Campocasoli.org”, è stata trasmessa in diretta su Rai radio 3; La ricorrenza del 25 Aprile 2018 è stata celebrata con la presenza eccezionale del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a Casoli in onore della Brigata
  • Numerosi sono stati gli spettacoli e i laboratori che hanno coinvolto gli studenti sia dell’I.C. “G. De Petra” che dell’ISIS “A. Marino”;
  • Durante le festività natalizie sono stati realizzati spettacoli teatrali e musicali, nonché spettacoli di intrattenimento per bambini;
  • Per quanto riguarda la biblioteca comunale è stata dotata di nuovi arredi per l’allocazione della sempre crescente dotazione libraria ed il Comune di Casoli, grazie alle iniziative culturali, svolte anche in collaborazione con la biblioteca Comunale, ha ottenuto il riconoscimento di “Città che Legge”;
  • Il Comune ha continuato a sostenere le iniziative editoriali della collana “Casoli la storia, le storie”, con la pubblicazione da parte di autori locali di ricerche storiche su fatti e personaggi del territorio e patrocinando altre pubblicazioni di rilievo locale;
  • Capitolo a parte merita la proficua collaborazione con le associazioni del territorio che attraverso un contributo diretto o con il semplice patrocinio del Comune hanno organizzato numerose iniziative offrendo alla cittadinanza momenti di socializzazione, di svago e cultura, nonché iniziative finalizzate a sostenere progetti di solidarietà.

 

Per quanto riguarda la valorizzazione territoriale, oltre al recupero con un restauro

conservativo della Stanza D’Annunzio all’interno del Castello, l’azione dell’amministrazione ha portato alla valorizzazione di altri aspetti della storia e della cultura del paese.

  • Lo studio della documentazione conservata presso l’archivio storico del comune di Casoli ha permesso di far luce sui campi di concentramento operanti presso la sede dell’ex Municipio e nelle cantine di Palazzo Tilli ed avviare un progetto di valorizzazione delle testimonianze della Memoria con l’inaugurazione di Piazza della Memoria e l’avvio di una rete per la ricomposizione delle storie degli internati. In tale contesto l’Amministrazione Comunale ha attribuito la cittadinanza onoraria a Livio Isaak Sirovich per i suoi studi e ricerche sul fenomeno degli internati nel campo di concentramento di
  • Particolare attenzione è stata rivolta al sito archeologico di CLUVIAE: grazie all’impulso di associazioni locali ed alle sollecitazioni di conoscitori della nostra storia quale il Nicola Fiorentino è stata concessa la cittadinanza onoraria al prof. Adriano La Regina per i suoi studi sul sito ed il suo importante ruolo nel definire Cluviae un Municipium. In occasione della cerimonia di riconoscimento della cittadinanza al prof. La Regina, è stato organizzato un importante seminario nel giugno 2019 per riavviare le possibili iniziative di valorizzazione del sito.

 

  • Il progetto di valorizzazione del Centro storico ha portato nel 2019, all’inserimento di Casoli tra i “Borghi più belli d’Italia”.

 

6.1    ISTRUZIONE PUBBLICA

Sul territorio comunale vi sono un Istituto Comprensivo ed un Istituto d’Istruzione Superiore, ambedue statali, ed una Scuola dell’Infanzia Paritaria che soddisfano le richieste del servizio scolastico da parte dei residenti del comune di Casoli ed anche in parte dei paesi limitrofi.

 

  • Rispetto ai servizi di assistenza scolastica, di trasporto e di refezione, sono state predisposte e aggiudicate le nuove gare di affidamento dei servizi. L’amministrazione Comunale assicura, per i bambini e le bambine del 1° ciclo, il servizio di trasporto tramite lo scuolabus, con contributo delle famiglie per una copertura parziale corrispondente al 30% del costo del servizio, ed il servizio mensa per la scuola dell’Infanzia
  • Alla scuola dell’Infanzia paritaria è erogato un contributo
  • Per quanto riguarda l’ambito degli investimenti, in particolare nel 2020, sono stati potenziati gli spazi disponibili con la messa a disposizione del primo piano dell’edificio ex Pretura. Per potenziare la fruibilità degli spazi aperti in seguito all’emergenza da Covid-19, si è proceduto alla ridefinizione delle aree esterne e all’installazione di gazebo e tettoie, oltre alla manutenzione periodica di tutti gli
  • Sono state realizzate attività volte a garantire l’accesso e la qualificazione del sistema scolastico quali: elargizione di contributi alle scuole per l’ampliamento dell’Offerta Formativa; contributi per l’acquisto gratuito o semigratuito di libri di testo per i ragazzi frequentanti le scuole dell’obbligo e le scuole secondarie di secondo grado; Borse di studio di studio intitolate all’avv. Antonino Di Giorgio per gli alunni meritevoli a conclusione della classe 3^ della Scuola Di 1° grado.
  • Per quanto riguarda la Scuola Secondaria di Secondo grado, l’Amministrazione Comunale ha garantito la fruizione degli Impianti Sportivi e di tutte le strutture richieste (Cinema – teatro; Castello Ducale, ecc.); ha collaborato nella realizzazione di progetti PON ed altre iniziative riguardanti i temi della Legalità, della Solidarietà, dello Sviluppo,

 

7.      Opere pubbliche e investimenti

Realizzati, in corso di esecuzione, appaltati, progettati e programmati a tutto il 2021 per un totale di € 8.413.420,00 come di seguito specificato per settore:

 

7.1 Viabilità: € 1.608.500,00

  • 000,00 Lavori di riqualificazione e ripavimentazione di C.so Umberto I – Piazza Brigata Maiella e Ingresso paese (ulivi);
  • 350,00 Sistemazione della strada a Piano La Fara e Parcheggio antistante Palazzo Tilli;
  • 000,00 Completamento marciapiede via Frentana;
  • 970,00 Sistemazione della strada comunale in Via San Nicola con collegamento al cimitero, strada adiacente villa comunale, c.da Fiorentini, c.da Ripitella, Via Garibaldi, Sistemazione parcheggio antistante scuola media De Petra;
  • 000,00 sistemazione della strada comunale in Colle Barone Primo intervento;
  • 000,00 sistemazione della strada comunale in Colle Barone Secondo intervento Totale Colle Barone € 140.000,00;
  • 180,00 Realizzazione percorso pedonale in loc.tà Quarto da Capo;
  • 000,00 sistemazione della strada comunale in Colle della Torre Alta, c.da Merosci e c.da Verratti I° tratto;
  • 000,00 Manutenzione straordinaria per il rifacimento di un tratto di marciapiede e del manto

stradale in Vico Montaniera;

 

  • 000,00 Lavori di completamento del camminamento in via frentana e realizzazione parcheggio nell’ex area campo boario;
  • 000,00 Messa in sicurezza della strada comunale in località Colle della Torre mediante

gabbionata metallica;

–    280.000,00  !”#$%$  &'()*$+,  -.$  %,+  &$(/’-&’#!’  )(0,#”‘  .  con  la  demolizione dei marciapiedi che fiancheggiano il campo sportivo comunale e rifacimento degli stessi, realizzazione del marciapiede zona caserma dei Carabinieri e quelli nella zona dell’ex-Dispensario.

!”#$%$   &'()*$+,   &.*’**.   –  $!&.1*’-/.$*.00.,   –  2,&&3.*.   –  &$//$&’#”.   –

“$&&’*,++.

  • 000,00 Sistemazione della strada comunale a Verratti II° lotto, Piano del Mulino;
  • 000,00 Sistemazione della strada comunale a Marinelli-Collemarco-ecc;

 

7.2    Impianti Sportivi: € 528.322,00

  • 000,00 Lavori di ristrutturazione e di adeguamento funzionale dell’impianto sportivo esistente in via quarto da capo (*);
  • 000,00 lavori di manutenzione straordinaria alla piscina comunale (sostituzione filtri impianto idraulico, sostituzione pompa di circolazione, sostituzione porte in alluminio, lavori edili, installazione ringhiere, manutenzione impianti idrici e termici);
  • 322,00 Intervento di isolamento termico parte della piscina comunale.

 

7.3    Illuminazione: € 224.130,00

  • 000,00 Ampliamento impianto di pubblica illuminazione in c.da Laroma (*);
  • 200,00 Manutenzione straordinaria impianti di pubblica illuminazione finalizzata all’efficientamento energetico via Settentrione, vico Montaniera, parcheggio multipiano, via San Nicola;
  • 930,00 Efficientamento energetico impianti di pubblica illuminazione -Sostituzione corpi illuminanti;
  • 000,00 Realizzazione di nuovi tratti e prolungamento della rete di pubblica Illuminazione (COLLE DELLA TORRE 10 – LAROMA TACCONELLI 7 – VIA SAN NICOLA – ULTIMO TRATTO 6 – TOTALE 23);
  • 000,00 DL 34/2019 Art.30 Intervento di manutenzione straordinaria con efficientamento energetico della pubblica illuminazione Centro Storico e tratti vari; PUNTI LUCI SOSTITUITI:
    • SELVA PIANA – VIA NAZIONALE: 17
    • SELVA PIANA – PEDEMONTANA: 12
    • QUARTO DA CAPO: 47
    • VERRATTI: 24
    • RIPITELLA: 17
    • PIANIBBIE: 39
    • GUARENNA: 74
    • ASCIGNO: 50
    • LAROMA: 39
    • SO UMBERTO I – PIAZZA BRIGATA MAIELLA: 49
    • PIANO DELLE VIGNE: 11
    • LAROSCIA: 14
    • SAN SALVATORE: 21

 

  • CENTRO STORICO – LANTERNE 16

TOTALE 430

 

  • Centro Storico: € 840.000
  • 840.000,00 Intervento di recupero, conservazione integrata e miglioramento sismico del castello ducale di Casoli, finalizzato alla valorizzazione ed alla fruibilità della struttura medioevale da parte del pubblico;

 

7.5 Scuole: € 791.655,72

  • 600,00 Ristrutturazione edilizia ed efficientamento energetico scuola dell’infanzia di via Lame;
  • 000,00 Intervento di miglioramento sismico dell’edificio scolastico di Guarenna Nuova;
  • 000,00 Promozione dell’eco-efficienza e riduzione dei consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche- Efficientamento energetico dell’edificio scolastico sede dell’I.C. “G. De Petra” POR FESR Abruzzo 2014-2020. Asse IV Azione 4.1.1;
  • 000,00 Realizzazione di una pensilina presso l’I.C. “G. De Petra” 37.000,00;
  • 140,52 Installazione frangisole I.C. “G. De Petra”
  • Sistemazione spazi per biblioteca scolastica C. “De Petra”” – Importo complessivo € 5.392,20;
  • 500,00 sistemazione copertura nell’I.C. “G. De Petra” lotto n° 1 dell’importo di € 28.000,00 – lotto n° 2 dell’importo di € 12.500,00;
  • 000,00 Installazione climatizzatori scuola materna di via Lame;
  • 023,00 Investimenti in infrastrutture sociali, Annualità 2020 Scuola dell’infanzia in Via Lame e Guarenna con sistemazione aree esterne e creazione aree didattiche;
  • 000 Installazione Tettoie esterne Scuola dell’infanzia in Via Lame e Guarenna;
  • 000 Messa in sicurezza degli elementi non strutturali Scuola dell’infanzia in Via Lame e Guarenna;

 

7.6    Opere pubbliche varie: € 4.055.113,00

  • 000,00 Realizzazione area pubblica frontistante la chiesa di Santa Reparata e collegamento stradale zona impianti sportivi-corso Umberto I. Primo lotto funzionale;
  • 000,00 Miglioramento dell’ambiente urbano zona S. Reparata II lotto attraverso il recupero,

l’ammodernamento e l’adeguamento di opere di urbanizzazione primaria (finanziamento in arrivo a settembre 2021);

  • 750,00 Adeguamento sismico Municipio – OCDPC n° 532/2018 Piano di interventi antisismici

su edifici pubblici con funzioni “strategiche” ai fini della protezione civile – Centro COM”;

  • 000,00 Realizzazione tratto in estensione rete fognaria in via Maiella;
  • 680,00 Realizzazione di un tratto in estensione della rete fognaria in San Nicola;
  • 860,00 “Manutenzione straordinaria alla copertura della Caserma dei Carabinieri;
  • 000,00 Realizzazione loculi cimiteriali. Lotto n. 4;
  • 800,00 Realizzazione area polivalente loc. Ascigno;
  • 000,00 Consolidamento versante centro storico compreso tra via Roma, via Borrelli e Piazza della Memoria;
  • 000,00 Interventi di superamento delle barriere architettoniche e per la fornitura e messa in opera

di giochi inclusivi e strutture di gioco combinate;

  • 000,00 Intervento di consolidamento versante sud-est centro storico
  • 000,00 Realizzazione loculi cimiteriali. Lotto n. 5 – In fase di raccolta domande di concessione;

 

  • 000,00 Intervento in area con criticità idrogeologica Caprafico, Via Montaniera, Colle della Torre, Collemarco, completamento Barilotti e Via San Nicola;
  • 000,00 Intervento in area con criticità idrogeologica Barilotti;
  • 023,00 sistemazione pavimentazione cimitero;

Acquisti – Braccio decespugliatore per taglio erba – € 20.740,00 – Lama taglia rami – € 6.990,60; – Motocarriola – trivella – attrezzature varie giardinaggio – decespugliatori – idropulitrice – piastra vibrante –

€ 14.932,80; Acquisto di attrezzature per automezzi comunali (benna miscelatrice, rampe di carico, benna scavo)

€ 4.684,80; Implementazione del sistema di videosorveglianza € 3.050,00. Sono stati acquistati i mezzi d’opera: trattrice e attrezzature per taglio erba e siepi; n. 1 mini-escavatore per manutenzioni viabilità e patrimonio, ripulitura cunette, piano neve, etc.; attrezzature per realizzare la segnaletica orizzontale.

Ciò ha permesso di ottenere notevoli risparmi rispetto all’esecuzione degli stessi lavori ad opera di terzi, con maggiore tempestività di intervento in quanto i lavori sono stati eseguiti senza ricorrere a procedure di gara.

 

7.7    Gestione dell’Oasi Regionale Serranella – Ambiente

L’Oasi naturale WWF Lago di Serranella ricade sul territorio di tre comuni, Casoli, Altino e Sant’Eusanio, il comune di Casoli è l’Ente gestore-capofila.

Le azioni messe in campo sono:

  • Richiesta dei fondi regionali del Piano di Gestione Ordinario-straordinario e sua gestione mediante l’attivazione delle procedure di appalto;
  • Completamento sede foresteria progettazione e atti conseguenti;
  • Gestione e monitoraggio Progetto:
    • POR FESR 2014-2020 Linea azione 5.A.2 – “Interventi per ridurre la frammentazione degli habitat e mantenere il collegamento ecologico e funzionale” – € 300.000,00 (Comune di Casoli Capofila € 150.000,00 – Comune di Civitella M.R. € 50.000,00 – Fara S. M.€ 50.000,00 – Palombaro € 50.000,00);
    • POR FESR 2014-2020 Linea azione 6.6.1 – “Interventi per la tutela e la valorizzazione di aree di attrazione naturale di rilevanza strategica (aree protette in ambito terrestre e marino, paesaggi tutelati) tali da consolidare e promuovere processi di sviluppo” –

€125.000,00 – (con altre 3 Riserve Naturali – capofila Comune di Torino di Sangro).

  • POR FESR Abruzzo 2014-2020 – Linea di azione 6.5.A.2 “Aree S.I.C. tra boschi, fiumi e castelli”: azioni di conservazione, realizzazione di percorsi tematici e diffusione della conoscenza scientifico-culturale – Intervento specifico all’interno del I.C. IT7140117 “Ginepreti a Juniperus macrocarpa e Gole del Torrente Rio Secco” per € 40.000,00 – capofila Comune di Roccascalegna.
  • Bonifica del tratto demaniale a ridosso del fiume Avello di lastre di eternit;
  • Costante controllo e relative sanzioni amministrative per abbandono di rifiuti nel territorio comunale da parte delle forze dell’ordine
  • Organizzazione della giornata promossa da Lega Ambiente di “Puliamo il mondo” settembre 2019 e prossima adesione settembre 2021;
  • Pubblicazione della guida naturalistica: “Lecceta di Casoli e bosco di colle foreste” – sic/zsc it7140118 in collaborazione dei comuni di Civitella Messer Raimondo,
  • Promozione del concorso “Balconi e angoli fioriti” nel capoluogo del comune di Casoli e Adozione del disciplinare “Adotta un’aiuola” con adesioni consolidate da diversi
  • Redazione del programma annuale previsionale delle manutenzioni del verde pubblico per l’anno 2021;
  • Rilascio autorizzazioni per la Pesca all’interno della Riserva Naturale di Serranella, nel rispetto del vigente PAN, approvato con Delibera R. 122-27 del 08-03-1995;
  • Rendicontazione Contributo per attività di controllo delle popolazioni di cinghiale nelle aree protette regionali – determinazioni direttoriali DPD 114 e 123/2019;
  • Provvedimenti per interventi per taglio piante R. 3/2014 art 40, comma 4, un aree SIC e Riserve Naturali.

 

7.8    RICHIESTE FINANZIAMENTI:

  • 000 Rigenerazione campo da tennis ubicato all’interno del complesso sportivo polivalente di via Lame (L.R. n. 2/2018). Bando approvato con DGR 560/2020;
  • 000 Rigenerazione e adeguamento di impianto sportivo natatorio ubicato nell’ambito del complesso sportivo polivalente “Lame”;
  • 250.000 Centro Polifunzionale per le famiglie;
  • 000 Intervento di sistemazione dell’area esterna all’istituto comprensivo “G. De Petra” da adibire a impianto sportivo polivalente ed area gioco;
  • 627.500 L.R. 77/2009. OPCM 13.11.2010 Lavori di miglioramento simico dell’edificio polifunzionale ex scuola elementare sito in corso Umberto I – INTERVENTO INSERITO NEGLI ELENCHI DI PRIORITÀ DEGLI INTERVENTI ANTISISMICI DELIBERA G.R. N° 948/2015;
  • 000 Intervento per la tutela, la fruizione e la valorizzazione del Castello medievale di Casoli .

 

8.      Progettazioni finanziate e appaltate e in corso di appalto totale euro 305.000,00:

  • 000,00 Per Indagini e Progettazione “LAVORI DI MIGLIORAMENTO SISMICO DELL’EDIFICIO EX SCUOLA ELEMENTARE DEL CAPOLUOGO (PALAZZO DELLE ASSOCIAZIONI);
  • 000,00 Per Progettazione “CONSOLIDAMENTO VERSANTE CENTRO STORICO VIA ROMA, VIA BORRELLI E PIAZZA DELLA MEMORIA”;
  • 000,00 Per Progettazione “INTERVENTI IN AREE CON CRITICITA’ IDROGEOLOGICA” BARILOTTI.

 

9.      Attività amministrativa trasparente:

  • Tutte le delibere di C.C. e G.C. sono consultabili sul sito del Comune comune.casoli.ch.it insieme alle Determine operative, Bandi, Gare, Avvisi, Ordinanze, iniziative culturali, manifestazioni, per una reale e concreta trasparenza pubblica.

 

10.  Gestione Covid e Strutture

Come sindaco, e come tanti altri amministratori, ho dovuto affrontare una lotta contro un nemico invisibile. Ci siamo ritrovati in un’emergenza senza pari che ci ha messo di fronte ai nostri limiti, non solo umani, ma anche nella veste pubblica di amministratori. Diciannove mesi di convivenza “forzata” con il Covid-19 hanno “rallentato” le nostre vite, ridimensionato le nostre attività sociali, commerciali e produttive, con l’unico obiettivo finale di arginare e sconfiggere la pandemia.

Noi sindaci siamo stati chiamati in prima linea a fungere da ponte fra la “camera di regia” del governo centrale, fra le norme aggiunte dalle regioni e i nostri concittadini. Un compito difficile perché nessuno aveva una preparazione specifica. Abbiamo dovuto assimilare, in tempo reale, le regole in fieri direttamente sul campo. Ma la cosa più difficile, per noi, è stata il continuo e impegnativo lavoro di “traduzione e interpretazione” per la comunità delle ordinanze emanate durante la pandemia. Il mezzo per difendere le istituzioni e la scienza e stimolare la sensibilità umana è stato quello dei social: uno spazio virtuale, l’unico, dove riversare tutta la frustrazione, l’incertezza, le debolezze e le paure, venute fuori e amplificate dalla segregazione. Su quel terreno abbiamo dovuto combattere quotidianamente contro la fuga di notizie false, le catene di video/audio sui gruppi WhatsApp, dove venivano diffuse informazioni errate, a volte pericolose. In tali spazi di comunicazione e socializzazione il nostro impegno è stato quello di informare in modo semplice e trasversale rimandando sempre alle fonti certe e documentate. Siamo diventati il punto di riferimento dei nostri cittadini al punto tale di instaurare con loro un contatto diretto e quotidiano. Noi sindaci, con l’aiuto degli uffici tecnici comunali, della polizia municipale, dei volontari della protezione e dei

 

carabinieri abbiamo cercato di mediare, spiegare e tradurre in azioni concrete le effettive attività che si potevano/non potevano svolgere. Abbiamo attivato fin da subito l’assistenza di consegna a domicilio di farmaci e beni di prima necessità ai cittadini più anziani e bisognosi. La nostra comunità di commercianti, farmacisti e medici si è resa immediatamente disponibile. La nostra protezione civile ha lavorato senza sosta per dare assistenza a tutti e la generosità dei casolani, sia privati sia imprenditori, è stata preziosa. Gestire il panico, rassicurare, rafforzare il sentimento di comunità hanno rappresentato una sfida importantissima per me e per tutti noi. Abbiamo avuto il problema dei tanti lavoratori che andavano in fabbrica nel bacino industriale della Val di Sangro che ci chiedevano di sollecitare la cessazione della produzione per garantire la loro sicurezza. Sfortunatamente, abbiamo trovato una barriera invalicabile da parte dei nostri interlocutori. Anche le istituzioni scolastiche casolane hanno trovato in noi un valido sostegno e i problemi di un settore così delicato hanno trovato le dovute soluzioni a mano a mano che si presentavano. Nella fase del primo Lockdown totale, da casa come tutti, ho coordinato gli uffici della municipalità sfruttando le tecnologie a disposizione. Nonostante lo sviluppo e l’aggiornamento telematico di tanti lavori, è stata dura. Soprattutto dura per chi è il primo riferimento per i cittadini: dobbiamo sempre avere la forza di rassicurare e far sentire la nostra vicinanza a tutti. Il mio numero di telefono è stato a disposizione di ogni cittadino; sono impegnato giorno e notte a rispondere a tutte le domande cercando di spiegare le direttive provenienti dagli organi superiori. Mi sono attivato come capofila dei sindaci del Sangro Aventino affinché Casoli assumesse un ruolo di centralità territoriale con l’allestimento del centro vaccinale che ha accolto le necessità dei cittadini dell’intero territorio di riferimento con professionalità, efficienza e familiarità, evitando ulteriori disagi. Ho partecipato a tutti i tavoli decisionali competenti per salvaguardare la popolazione del nostro territorio. Non mi sono mai tirato indietro. Sono stato sempre presente, anzi, ho cercato di fare di più di quanto richieda il mio ruolo di primo cittadino, emettendo ordinanze più restrittive per limitare o fermare il contagio fra le persone e i danni per le aziende. Avrei tanto altro da dire ma ci tenevo a evidenziare la mia vicinanza concreta ai concittadini e ai colleghi sindaci che sono un punto di riferimento per le migliaia di piccole comunità che popolano la nostra bella Italia.

 

L’amministrazione non si dà giudizi, non valuta se quanto illustrato è poco o tanto, se soddisfa tutti o alcuni, ma è in grado di affermare, con assoluta certezza e responsabilità che ha amministrato con tanto lavoro, impegno, serietà e onestà nell’interesse della nostra comunità.

 

A tutti Voi le più ampie valutazioni, che sicuramente avrete modo di esprimere in occasione delle prossime elezioni amministrative di Domenica 3 e lunedì 4 ottobre 2021.

 

Colgo inoltre l’occasione, per porgere un personale grande e sentito ringraziamento ai colleghi consiglieri comunali, a tutto il personale dell’Ente per la preziosa collaborazione e a tutti i cittadini per il grande ONORE che mi hanno concesso nell’avermi voluto SINDACO di CASOLI.

 

Casoli, 19 settembre 2021

Per l’Amministrazione comunale

il Sindaco Dott. Massimo Tiberini

Presentato piano di protezione ai cittadini di Casoli

by Staff Comunicazione on

Cosa fare in caso di allerta è il tema dell’incontro in programma oggi alle 17 nel cinema-teatro comunale. L’iniziativa mira a presentare l’aggiornato Piano di protezione di emergenza comunale del Comune di Casoli ed è rivolta alla cittadinanza.

Nell’incontro vengono illustrati i contenuti ed i comportamenti corretti che i cittadini devono seguire in caso di allerta, per evitare che panico e impreparazione prendano il sopravvento.

«Ultimamente in tutta Italia si assiste a disastri dovuti al dissesto idrogeologico, alla mancata cura dei corsi d’acqua, al clima in mutamento», afferma il sindaco Massimo Tiberini, che è anche responsabile della Protezione civile, «è necessario che tutti siano preparati ad affrontare situazioni di pericolo».

Interverranno anche Andrea Cipollone e Raffaella Molinari, del Centro funzionale della Regione Abruzzo, Alessandro Marchione dei vigili del fuoco di Chieti, Saverio Giacomo Di Fiore della Protezione civile Valtrigno, Massimo Staniscia, tecnico della Condizione limite per l’emergenza del Comune di Casoli, Marcello Di Toro, del settore urbanistica

Lavori per Via San Nicola, stanziati oltre 32.000€

by Staff Comunicazione on

Con delibera di Giunta Comunale n°143 del 17.12.2018 è stato approvato il progetto predisposto dall’Ufficio Tecnico come “Manutenzione straordinaria della viabilità comunale – annualità 2018, 3°Intervento” dell’importo complessivo di €32.970,00

I lavori, affidati il 24 maggio 2019, riguarderanno in particolare Via San Nicola.

Gli altri due interventi straordinari per la viabilità saranno di oltre 39.000 e 35.000 euro e riguarderanno le strade che necessitano di interventi urgenti all’interno del territorio comunale.

Approvare il rendiconto della gestione per l’esercizio 2018 l’otto aprile 2019 con un significativo avanzo di amministrazione è possibile per pochi comuni. Per quelli virtuosi come Casoli, per efficienza amministrativa, risultati positivi ottenuti e possibilità di investimenti realizzabili.

Avanzo disponibile di più di 235.000 euro e ZERO euro di debiti fuori bilancio, tasse imposte e tributi senza aumenti significativi anche se era possibile farlo.

Avanti come sempre con impegno, onestà, serietà e amore per il proprio paese.

Durante l’anno 2018 si sono svolte alcune manifestazioni molto importanti che hanno visto la partecipazione oltre che della cittadinanza e delle scolaresche anche dell’Ambasciatore della Repubblica di Slovenia Bogdan Benko, della neo Presidente Nazionale dell’ANPI Carla Nespolo e dello scrittore Livio Isaak Sirovich, a cui è stata concessa la cittadinanza onoraria. E si è inaugurata la “Piazza della Memoria”.

Siamo entrati nella storia della Rupubblica italiana il 25 aprile il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della celebrazione del 73° anniversario della Liberazione ha visitato in visita privata il Castello Ducale e i campi di internamento/concentramento di Casoli. In visita ufficiale si è svolta la cerimonia presso il teatro comunale alla presenza dell’Ambasciatore del Regno Unito, dell’Incaricato d’Affari della Polonia nonché delle più alte cariche dello Stato e delle autorità civili, militari e religiose.

Sono stati eseguiti i lavori di realizzazione: del marciapiede in via Frentana; dell’area pubblica e polivalente in C.da Ascigno II° lotto; di realizzazione degli asfalti; dei progetti per interventi di natura ambientale sui siti SIC Oasi di Serranella e Lecceta di Casoli; si sono eseguite manutenzioni e adeguamento della rete di pubblica illuminazione con l’istallazione di armature a Led per favorire il risparmio energetico. Sono stati eseguiti lavori di manutenzione straordinaria alla piscina comunale. Si è realizzata il rifacimento del campo di calcio comunale.

Nello specifico nel corso dell’anno 2018 sono stati avviati i lavori di:

– “Rifacimento del manto in erba sintetica del campo di calcio comunale” – Importo progetto: € 450.000,00

– “Realizzazione del secondo lotto dell’area polivalente in località Ascigno” – Importo progetto: € 118.000,00

– “Sistemazione della strada comunale a Piano La Fara” e “Rifacimento pavimentazione Piazza della Memoria” – Importo complessivo €81.350,00

– “Costruzione marciapiede in via Frentana” – Importo progetto: € 178.000,00

– “Costruzione pensilina I.C. “De Petra” – Importo progetto: € 37.000,00

– “Installazione frangisole I.C. “De Petra” – Importo complessivo € 35.140,52;

– “Sistemazione spazi per biblioteca scolastica I.C. “De Petra” – Importo complessivo € 5.392,20

– “Installazione di corpi illuminati a led per efficientamento energetico pubblica illuminazione” – Importo € 11.700,00;

– “Intervento di isolamento termico parte della piscina comunale” – Importo € 12.322,00;

– Sono stati affidati i lavori di “Ampliamento della pubblica illuminazione (Via San Nicola, Laroma ecc.)” – Importo complessivo € 25.000,00

Sono state avviate le seguenti progettazioni:

– “Manutenzione viabilità annualità 2018” – Importo complessivo € 50.000,00

– “Manutenzione viabilità annualità 2018 – II Intervento” – Importo complessivo € 50.000,00

– “Manutenzione viabilità annualità 2018 – III Intervento” – Importo complessivo € 32.970,00

– “Percorso pedonale via Frentana – Quarto Capo” – Importo complessivo € 20.180,00

– “Intervento di miglioramento simico e recupero Castello Ducale di Casoli” – Importo complessivo € 840.000,00

Per concludere durante il  2018 si è messo a regime un sistema di videosorveglianza d’intesa con le Forze dell’ordine e della Polizia Locale per migliorare la sicurezza dei cittadini sul territorio comunale. Con risultati concreti nella prevenzione e nella lotta alla repressione delle delinquenze.

Nuovo manto erboso per il Campo Comunale di Casoli

by Staff Comunicazione on

Riportiamo per intero il messaggio del Sindaco Massimo Tiberini a tutta la comunità:

“Una giornata importante per la nostra comunità: la riapertura dell’impianto sportivo comunale.

Un luogo del divertimento, della socializzazione e dell’incontro che viene riconsegnato nella disponibilità d’uso dei ragazzi, dei giovani, delle famiglie e delle associazioni sportive e ricreative di Casoli.

Un impianto riammordernato e messo in sicurezza, con un intervento importante reso possibile dalla capacità di programmazione dell’Amministrazione comunale.

Riconsegniamo così, un luogo pregiato alla comunità di Casoli e dell’intero territorio, con l’impegno di tutti a conservarlo e gestirlo al meglio sentendosi, tutti, custodi e sentinelle di un grande e importante patrimonio pubblico, luogo in questi anni di manifestazioni sportive di grande livello e momenti di socialità importanti per la nostra comunità.

Un giorno bellissimo da condividere con tutti i Cittadini di Casoli con la gioia nel cuore di rendere nuovamente disponibile, a tutti, una struttura che diventa un fiore all’occhiello della nostra cittadina, un’eccellenza per la pratica sportiva per i nostri giovani e di un intero territorio.”

Il Sindaco di Casoli
Massimo Tiberini

Nel 2018 Casoli è entrata di diritto a far parte della storia italiana della celebrazione del 25 Aprile con la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Al compiacimento per tale evento, in questo momento, si aggiunge la soddisfazione per i risultati positivi della gestione politico-amministrativa del Comune, così come emergono dal bilancio consuntivo appena approvato.

Il Comune ha consolidato il ruolo di guida nella collaborazione costante e stabile con i comuni del comprensorio, sia nella gestione dei servizi associati, sia nella promozione e tutela degli interessi del territorio. Non si può non porre in evidenza la coerenza dell’operato posto in essere dall’amministrazione con gli impegni assunti con i cittadini, nel rigoroso controllo della spesa e senza aggravio della pressione fiscale. L’attività è stata impegnativa ma i risultati sono visibili, superando anche gli imprevisti di gestione verificatisi nel corso dell’anno in relazione alle norme sovraordinate.

Il Bilancio consuntivo 2017 si chiude con un avanzo di amministrazione di circa euro 1.350.000, di cui una quota libera e disponibile di circa euro 750.000 da utilizzare in opere pubbliche già in corso di realizzazione ed altre programmate e da realizzare.

Il contesto urbano si è arricchito dell’ampia area della Piazza di Santa Reparata, che si configura come luogo di socializzazione nonché luogo per manifestazioni ed eventi a vantaggio di tutta la collettività. L’azione dell’amministrazione è costantemente orientata a perseguire il benessere comune. Sono state eseguite numerose procedure di gara e appaltati i lavori di realizzazione: del marciapiede in via Frentana; dell’area pubblica e polivalente in Contrada Ascigno II°lotto; di realizzazione degli asfalti sulle strade comunali; dei progetti per interventi di natura ambientale sui siti SIC Oasi di Serranella e Lecceta di Casoli; si sono eseguite manutenzioni e adeguamento della rete di pubblica illuminazione con l’istallazione di armature a Led per favorire il risparmio energetico in Via san Salvatore e Contrada Quarto da Capo.

Sono stati eseguiti lavori di manutenzione straordinaria alla piscina comunale. Si è realizzata la progettazione del rifacimento del campo di calcio comunale. Si è realizzato un sistema di videosorveglianza d’intesa con le Forze dell’ordine e della Polizia Locale per migliorare la sicurezza dei cittadini sul territorio comunale. E’ stato completato il sistema di prevenzione incendio della Scuola Media, inoltre si è ottenuto un contributo per realizzare l’efficientamento energetico per la stessa struttura. Sono stati affidati i lavori di manutenzione straordinaria della Caserma dei Carabinieri. Sono stati acquistati due autocarri per ammodernare il parco mezzi dell’Ente a disposizione dell’Ufficio Tecnico per garantire la piena operatività per i diversi interventi di manutenzione realizzati dal personale del Comune.

Sono state messe e si continuerà a mettere a disposizione delle attività in essere di natura sociale sul territorio comunale, tutte le strutture di proprietà dell’Ente disponibili per tali finalità: biblioteca, centro diurno minori, centro socio-educativo, centro aggregativo anziani, strutture sportive, palazzo delle associazioni, ex scuole elementari. Particolare attenzione viene rivolta ai due Istituti scolastici che hanno avuto sempre una funzione primaria nella crescita culturale e sociale ed assicurano un servizio efficiente ed efficace: le iniziative atte a far conoscere ai nostri alunni, Casoli, la sua storia, la sua architettura, attraverso progetti condivisi, ha fatto si che gli alunni delle scuole di Casoli abbiano avuto un ruolo di primo piano nell’accoglienza del Presidente Mattarella al Castello. L’Amministrazione ha sostenuto le iniziative tendenti a far vivere il Castello Ducale con manifestazioni, eventi, incontri di sempre maggiore risonanza, curate direttamente e per il tramite di associazioni e privati, per far si che questo luogo, così rappresentativo della comunità casolana, nonché gli altri luoghi che hanno segnato la storia più recente, quali i luoghi della Memoria, possano essere inseriti in circuiti nazionali e internazionali di promozione e valorizzazione.

Nell’esprimere la soddisfazione dell’amministrazione comunale per i risultati positivi raggiunti, riteniamo importante per la nostra azione politica ricercare e implementare una sempre crescente partecipazione da parte delle associazioni e dei cittadini tutti alla vita amministrativa per la possibilità di vedere ulteriori orizzonti oltre i confini di Casoli. Questo contesto economico, politico e finanziario di estrema difficoltà non ci impedisce di guardare avanti e di andare alla ricerca di tutte le energie positive che ci permettono di superare le numerose difficoltà che quotidianamente si presentano. Con la consapevolezza che si deve fare sempre di più per soddisfare le crescenti esigenze e bisogni dei cittadini.

Il Sindaco Massimo Tiberini

Storico gemellaggio con il Comune di Castel San Pietro Terme (BO)

by Staff Comunicazione on

Il Consiglio Comunale di Casoli nell’ultima seduta di agosto ha approvato uno storico gemellaggio con il Comune emiliano di Castel San Pietro Terme (BO).

Alla base ragioni storico-culturali molto simili. Dalla stessa posizione della cittadina arroccata su una collina a scopo difensivo sin dal medioevo fino alle vicende della Seconda Guerra Mondiale. Sia Casoli che il comune emiliano hanno infatti visto crescere e vedere all’opera le gesta della storica e gloriosa formazione partigiana della “Brigata Maiella”, nata a Casoli ma impegnata nella liberazione di numerosi comuni del Centro-Nord, tra cui Castel San Pietro.

Gemellaggio che è stato fortemente voluto sia dal sindaco di Casoli, Massimo Tiberini, che da quello di Castel San Pietro, Fausto Tinti, e che rappresenta un’importante prosecuzione del patto di amicizia approvato già nel 2012 dai due Comuni. Molti i vantaggi per entrambe le popolazioni grazie all’intensificazione dei rapporti amministrativi, culturali, sociali, politici e economici tra le due realtà.

Aumenteranno scambi e relazioni tra le scuole, le parrocchie e le associazioni delle due realtà. Si avrà la possibilità di far conoscere tradizioni culturali ed esportare prodotti tipici in fiere e manifestazioni. Anche lo sport e i relativi progetti avranno un importante sviluppo grazie all’incontro tra le diverse associazioni sportive. Da non dimenticare il turismo, il cui gemellaggio favorirà il vivace scambio di turisti oltre che la promozione di feste e tradizioni culturali e gastronomiche locali.

“Questo gemellaggio è particolarmente significativo – afferma il Sindaco Tiberini – alla luce dell’interesse reciproco di sviluppare scambi e far crescere il tessuto civile, sociale ed economico delle due Città. Siamo sicuri che il contatto con una splendida realtà come quella di Castel San Pietro non potrà che essere l’inizio di un’interessante e proficua collaborazione per la crescita e lo sviluppo di entrambe le popolazioni, sotto ogni punto di vista”.

Il progetto di gemellaggio, dopo aver ottenuto parere favorevole sia dall’ufficio tecnico che da quello contabile, è stato successivamente approvato dal Consiglio Comunale. La cerimonia ufficiale di gemellaggio ci sarà a Castel San Pietro Terme sabato 9 settembre 2017, quando una delegazione casolana raggiungerà il comune emiliano. L’8 ottobre, in occasione delle feste patronali di Santa Reparata, sarà invece una delegazione di Castel San Pietro a visitare Casoli per i festeggiamenti.

CONCLUSI I LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA

by Staff Comunicazione on

Il lavoro dell’amministrazione comunale continua con la ristrutturazione e la messa in sicurezza della scuola dell’infanzia in Via Lame. “Come annunciato nel programma di mandato era una nostra priorità – afferma il sindaco Massimo Tiberini – e non possiamo che essere soddisfatti perché la scuola dell’infanzia è un luogo a cui teniamo particolarmente”.

L’opera ha visto la realizzazione di un cappotto termico esterno per la riduzione dei costi di riscaldamento e l’installazione di moduli solari per l’acqua calda sanitaria abbinati a delle pompe di calore. I lavori, svolti dalla ditta Ecologia & Appalti di Pescara, hanno visto poi l’ampliamento del locale mensa e la creazione di 2 nuove aule didattiche. Inoltre è stata messa a nuovo la limitrofa cucina affiancata da uno spogliatoio per il personale di servizio.

whatsapp-image-2016-10-12-at-14-19-35

L’intervento si è concluso con la sistemazione esterna del portico, del piazzale di accesso e una tinteggiatura luminosa delle aule, per la gioia dei bambini e dei loro genitori.Soddisfatta la dirigente scolastica, Anna di Marino, per l’aumento delle iscrizioni e per i lavori svolti. Tutto ciò permetterà lo sviluppo di una progettazione con maggiori percorsi formativi per i ragazzi frequentanti.